Chi decide tra mamma e suocera?

Allora, a che punto sei dell’organizzazione? Hai iniziato a fare delle valutazioni su dove sposarti?
Ti racconto la storia di Elisa e Andrea…

Lei ha deciso con il suo compagno di sposarsi in Chiesa.

Cosa non ha fatto? Quello che comunemente fanno tutti gli sposi:

1.Ricerca di location

2.Definire chi sarà il fotografo

3.Bloccare la data al fiorista

Loro hanno scelto di affidarsi all’Architetto del Matrimonio per organizzare e progettare il loro evento.

Quando decidi di sposarti, ecco che entrano in gioco tanti fattori; uno di tanti è il giudizio delle mamme degli sposi.
C’è la mamma e c’è la suocera. Se è vero che il sostegno delle mamme è fondamentale per l’armonia dell’evento
è anche vero che le decisioni bisogna prenderle rispettando le esigenze degli sposi e soprattutto i loro desideri.

Detto ciò, ti racconto cosa è accaduto durante una consulenza con la mia coppia di sposi.

Se prima, gli step da fare erano quelli che servivano a decidere il tipo di location più adatta ai gusti e al budget, dopo di chè una volta definita la data proseguivi con gli altri fornitori nel chiedere i preventivi e la disponibilità, con me non è stato così.

Quando decidi di sposarti la cosa più importante non è scegliere la location o il fiorista o la chiesa ma avere prima le idee chiare su quello che si desidera realizzare e poi iniziare la scelta della Location che soddisfa tutti i requisiti per mettere in campo tutte le idee.

I problemi di scegliere il tipo di fiore, i vari allestimenti o il tipo di bomboniera tra le tante idee che venivano fuori era certamente quello di mettere insieme tutte le diverse opinioni e tirare fuori dal cilindro l’idea che metteva d’accordo tutti.

Ovviamente per capire quello che vuoi è necessario mettere su carta tutte le esigenze, desideri, passioni etc…ed è proprio qui che entra in gioco la mia consulenza “CHECK DI IDEE” che faccio in consulenza con tutte le persone che ti accompagnano in questo viaggio. 

Si pensa che la soluzione più semplice è non coinvolgere nessuno, ma solo voi sposi così da evitare tante divergenze di opinioni e finire poi per litigare e non riuscire a scegliere perchè da un lato c’è la sposa e la mamma e dall’altro c’è la suocera.

Ti racconto la mia esperienza con Elisa e Andrea e le loro mamme.

Quando ho elaborato lo Stile del Matrimonio dei miei sposi,  mai avrei pensato che un FIORE potesse creare scompiglio in un matrimonio. Ebbene si, le due mamme a confronto!

Era come stare su un ring; l’idea di una e poi l’idea dell’altra. Non a confronto ma a scontro.Non potevo crederci. 

Tutto questo perchè è successo?

Ad una mamma piaceva il lilla e all’altra il bianco e la mamma della sposa non avrebbe mai accettato il lilla come colore per il matrimonio di sua figlia perchè lo riteneva non adatto.

Chi l’ha spuntata? 


Entrambe avevano le loro opinioni, giuste o sbagliate che siano. Gli sposi desideravano rendere partecipi le famiglie nelle decisioni del loro matrimonio ma a questo punto c’erano tutti i presupposti per dei litigi se qualcuno avesse deciso per un colore a discapito dell’altro.

Se vuoi evitare questo problema leggi come io ho aiutato a fare la scelta più giusta ai miei sposi in accordo con entrambe le mamme.

La mia soluzione?  ASCOLTARE

E’ FONDAMENTALE per poter realizzare il matrimonio che desideri ASCOLTARE tutte le persone coinvolte nella scelta e questa volta erano fondamentali le mamme degli sposi.

Ascoltando tutti metto su carta davanti a loro, idee e soluzioni per aiutarli a comprendere fin da subito:

>>cosa manca e cosa fa al caso loro evitando scelte superflue

  • >>come dare vita a tutte le idee senza rischiare di fare una confusione di stili
  • >>cosa va migliorato della loro idea per renderla più intrigante
  • >>se le loro idee sono coerenti con le scelte che desiderano gli sposi

Grazie al mio “Metodo Experience”  sono riuscita ad aiutare  i miei sposi a:
  • >>Prendere una decisione senza far litigare le due mamme
  • >>Fare scelte coerenti con lo stile del loro matrimonio senza compromettere il rapporto con le famiglie
  • >>Valutare le diverse soluzioni senza affidarsi a gusti soggettivi
  • >>Vedere in anteprima come la scelta di un colore può inficiare il risultato finale di una scenografia
  • >>Ad avere una mappa stilistica e tematica di tutto il matrimonio

 Sapevi che esiste la possibilità di creare una MAPPA STILISTICA del tuo matrimonio?

Grazie alla mappa stilistica e hai disegni schizzati che hanno visionato prima del Matrimonio,
 tutti hanno convenuto scegliere che il colore Lilla dell’ALLIUM che avevo proposto era adatto a creare un Matrimonio  unico-elegante e particolare unito ai temi della Musica e del Food che amano tanto i miei sposi.

 

Qui le foto del Matrimonio con l’ALLIUM che ha UNITO le idee di tutti!

Vuoi un matrimonio che farà parlare i tuoi ospiti per gli anni a venire?

Vuoi saperne di più? Chiedimi una  informazione sarò ben lieta di risponderti.

Maria Luisa Buccella
Architetto del Matrimonio

Shopping Basket